ZUPPA CHE PASSIONE – 1 lezione

I cereali, oggi così come nell’antichità, costituiscono una voce fondamentale dell’alimentazione umana. Insieme con olio d’oliva, legumi, verdure e vino, rappresentano la base della dieta mediterranea.
La zuppa è, in senso stretto, una preparazione brodosa inspessita da pane; le preparazioni brodose che ne sono prive, dovrebbero chiamarsi più propriamente minestre brodose. 
Le zuppe hanno origini antichissime e quelle di farro dei Romani non furono certo le prime. I cereali apparivano interi o sfarinati generando, in quest’ultimo caso, preparazioni cremose molto amate in Italia. Mentre oggi le zuppe costituiscono un primo piatto in alcuni casi ricercato quando non “alternativo”, un tempo, cucinate con quello che si riusciva a rimediare (spesso scarti e avanzi), rappresentavano l’unica portata, ossia il piatto unico, almeno presso i ceti più poveri e contadini. Ricca o povera che sia, questa preparazione consente di togliere velocemente la fame perché la sua densa brodosità comunica un senso di piacere immediato allo stomaco.
In genere è composta da tre elementi: cereali, verdure e legumi. Tale associazione garantisce non solo un apporto energetico, ma anche proteico.. il resto ve lo diciamo nel corso…

Cosa si fa nel corso?

1. I contenuti

Nelle giornate invernali una vellutata o una zuppa possono fare la differenza, grazie al perfetto abbinamento degli ingredienti (prodotti stagionali, spezie ed aromi) e alla tecnica di preparazione semplice e veloce. Una lezione quindi dedicata al confort food, cibo semplice e genuino, legato alla alle tradizioni, all’infanzia e alla famiglia.

2. Quando si svolge

Il corso è serale. Solitamente dalle 20 alle 23.00 in un giorno della settimana scelto con la classe tra lunedì, martedì, mercoledì e giovedì. Possibilità di organizzare il corso anche in fascia pomeridiana o sabato mattina.

3. Quanto costa e cosa comprende la quota

COSTO: € 50,00 – La quota comprende materiale didattico (dispense) e materie prime di utilizzo.  Ad ogni lezione è fornito un grembiule monouso.
È possibile acquistare un grembiule in cotone ricamato con logo EgoGusto al costo di 12,00 € o una giacca da cuoco anch’essa ricamata al costo di 20,00 €

Il corso prevede il rilascio di un attestato di partecipazione.

Dove siamo

Villa Paolotti un luogo magico

A Gattinara al centro di uno dei territori più importanti per il vino in Italia nasce EgoGusto. Al centro di Gattinara, in una villa di fine ‘800 e all’interno dell’Enoteca Regionale. In un luogo magico, appunto, per l’enogastronomia.

10 postazioni indipendenti

Un laboratorio di cucina che permette di sperimentarsi sotto la guida di uno chef. E che è in grado di comunicare con l’esterno, essendo “connesso” con il mondo.

200 mq di spazi per formazione

un laboratorio di cucina, un salone, un’aula informatica, aule didattiche questo è EgoGusto e questo offre ai suoi allievi.