• Home
  • Addetto impianti elettrici civili per stranieri

Addetto impianti elettrici civili per stranieri

Le lezioni si svolgono al mattino e al pomeriggio.
L’addetto impianti elettrici civili è la figura professionale che ha competenze metodologiche e tecnologiche nel campo elettrico ed elettronico e opera come lavoratore autonomo o dipendente in aziende – di qualsiasi dimensione – che producono, installano e riparano impianti elettrici in edilizia residenziale e in ambienti produttivi artigianali.
In particolare interviene, a livello esecutivo, nel processo di realizzazione dell’impianto elettrico con autonomia e responsabilità limitate a ciò che prevedono le procedure e le metodiche della sua operatività. La qualificazione nell’applicazione di metodologie di base, di strumenti e di informazioni gli consentono di svolgere attività con competenze nel rispetto delle norme relative alla sicurezza degli impianti elettrici; pianifica e organizza il proprio lavoro seguendo le specifiche progettuali, occupandosi della posa delle canalizzazioni, del cablaggio, della preparazione del quadro elettrico, della verifica e della manutenzione dell’impianto. Opera sotto la supervisione di un responsabile.
È in grado, inoltre di installare ed eseguire la manutenzione di apparati elettromeccanici, di sistemi di comando e controllo; di pianificare la manutenzione degli apparati, eseguire la diagnosi dei malfunzionamenti degli apparati elettrici ed elettromeccanici e di provvedere al recupero delle anomalie pianificando l’intervento di ripristino delle funzionalità.

DURATA: 500 ore di cui 200 ORE di STAGE
DESTINATARI: Scuola secondaria di I grado, il percorso è rivolto a immigrati stranieri.
TITOLO RILASCIATO: Qualifica Professionale
FREQUENZA: 2/3 delle ore previste

Pin It on Pinterest

Share This